Ages e Global B., indotto auto in ginocchio Vol 2.0, niente salari e sfratto per morosità

Nel Torinese il calo di commesse Fiat fa rischiare il posto a 400 lavoratori. Accuse all’Alitalia: assume dall’esterno pur avendo 6mila dipendenti in cig. No di Europlastica (Pordenone) ai contratti di solidarietà. A Latina lancio di pomodori contro i dirigenti della Nexans che vuol chiudere. Intesa “difensiva” sui 300 esuberi annunciati alla Electrolux di Forlì

ROMA – I grandi numeri della settimana arrivano dalla relazione periodica della Banca d’Italia e dalla rilevazione mensile dell’Istat. In due anni, dicono i rapporti, si sono persi 815mila posti di lavoro, il tasso di disoccupazione è arrivato all’8,9% tornando ai livelli del 2001, la disoccupazione giovanile (15-24 anni) ha raggiunto il 29,5% (il massimo dal 2004), la cassa integrazione nel 2009 ha interessato 1,8 milioni di lavoratori, 300mila dei quali in cig straordinaria o in deroga. Ad aprile risultavano in cerca di occupazione 2 milioni e 220mila persone, +21mila rispetto a marzo e +372mila (20%) rispetto ad aprile 2009. Secondo l’Inps, però, le domande di disoccupazione nel primo quadrimestre 2010 sono scese del 13,7% rispetto al 2009. Dal territorio, si segnalano i numeri sulla crisi del settore legno-arredamento del Friuli Venezia Giulia: +40% nell’industria rispetto al 2009 nei primi 4 mesi 2010 e circa mille lavoratori e 200 aziende interessati nell’artigianato. I segnali di ripresa, per ora, riguardano i grandi gruppi e gli investimenti all’estero (Prysmian e Magneti Marelli in Cina, Piaggio in India), mentre le cronache confermano le difficoltà delle imprese medio-piccole in tutti i settori, a partire dall’indotto auto. Il nono appuntamento sulle “piccole crisi senza importanza” inizia con l’intesa sulla cigs alla iGuzzini di Recanati e termina con lo sfratto del call center Vol 2.O a Cagliari.

1/ Da Italtel a Teleperformance
2/ Dalla Fini a Badoni Costa
3/ Da Alenia e Basell alla Electrolux
4/ Da Global Business a Nardi e Acs
5/ Da Nuova Pansac a Olimpias e Ferrania

6/ Da Berni e Arcobaleno al caso Ferrari
7/ Dalla Tirrenia a Cronos e Vol 2.O
8/ Da Vinyls a Maflow e Jobintel

Venerdì 28 maggio – Intesa alla iGuzzini illuminazione di Recanati (Mc) per la proroga della cassa integrazione straordinaria per un altro anno. Il provvedimento riguarda 130 lavoratori a rotazione, partendo da un minimo di circa un terzo del totale. L’intesa esclude licenziamenti alla scadenza della cig.+…continua su La Repubblica…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: