Somalia, attacco dei ribelli a un ospedale di Msf

Nello scontro col gruppo islamista Hizbul Islam muore una delle guardie di sicurezza

Il gruppo ribelle somalo Hizbul Islam si è scontrato oggi cono le guardie di sicurezza di Medici Senza Frontiere (Msf) nel villaggio di Hawo Abdi, nel sud della Somalia.
I funzionari del centro medico della ong hanno spiegato che i miliziani hanno attaccato l’ospedale per vendicare la morte di uno dei loro comandanti.
Negli scontri tra le due parti ha perso la vita una delle guardie di sicurezza incaricata della protezione del centro medico.
Secondo quanto dichiarato da Mohamed Omar Mohamed, uno dei leader di Hizbul Islam, l’assassinio del comandante del gruppo miliziano è stato pianificato da uno degli incaricati della sicurezza di Msf che, stando alla versione del commando, sarebbe stato accusato in una lettera che era in mano al comandante fino poco prima della morte.

Da Peace Reporter

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: