Tentativo di fuga dal Cie di Torino: tutti ripresi e pestati. Ora sono in sciopero della fame

Ieri sera 10 reclusi hanno tentato la fuga dal CIE di corso Brunelleschi, uno di loro è riuscito a valicare il muro di cinta ed è stato in giro tre ore prima di essere ripreso dalle volanti che avevano scatenato una caccia all’uomo stile rastrellamento fascista.

Per punizione la polizia ha pestato a sangue i fuggitivi per poi lasciarli tutta la notte feriti nelle aree.

Solo poco fa un recluso col naso rotto è stato portato in ospedale.

L’intera area gialla (30 persone) ha saltato il pranzo per protesta e ora è in sciopero della fame per protestare contro la violenza vigliacca degli sbirri e contro l’indifferenza del personale del centro verso le richieste dei reclusi di parlare con magistrati, ufficio immigrazione etc. (a una richiesta in tal senso un crocerossino ha replicato con insulti e prese in giro).

Per far pressione sulla Croce Rossa in solidarietà con gli aspiranti fuggiaschi, i solidali di Torino invitano tutti a chiamare i numeri del Cie (011-558 9918 011-558 8778 011-5589815) e dire la propria.

per aggiornamenti:
www.autistici.org/macerie

CIE Torino, il consolato marocchino al servizio della polizia per espellere i reclusi pestati

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: