Amazzonia. I nativi? Un ostacolo per i potenti

Sempre più spesso la sopravvivenza delle tribù indigene viene minata dagli interessi dei potenti. Succede allora che non solo si faccia di tutto per occultare le notizie scomode riguardanti gli affari politici ed economici più loschi, ma addirittura che venga messa in dubbio l’esistenza stessa dei nativi, vale a dire di quelle società che vivono completamente fuori dal nostro orizzonte culturale e che pure si trovano a subire le conseguenze delle nostre azioni. È quello che sta succedendo in Amazzonia.


Può sembrare strano, in un mondo globalizzato come il nostro, un mondo che siamo ormai abituati a sentir definire come sempre più piccolo grazie agli sviluppi tecnologici che hanno portato a trasporti e comunicazioni sempre più rapidi e che irretiscono l’intero globo. Eppure ci sono intere popolazioni che vivono pacificamente al di fuori di tutto ciò, al di fuori di commerci transnazionali, mercati finanziari o terrorismo globale.

Sono tribù che hanno scelto – si direbbe a ragione – di vivere isolate dal resto del mondo esterno, di spostarsi anche in vaste aree, che si limitano però alle foreste primarie in cui risiedono. O che almeno ci provano, chiedendo solo di essere lasciate in pace nelle terre e con le tradizioni che da millenni caratterizzano la loro quotidianità.

Si stima che al mondo ci siano un centinaio di tribù non ancora entrate in contatto con la “civiltà”, 67 solo in Brasile e 15 in Perù; in particolare nelle regioni più remote della foresta amazzonica, dove passa il confine tra questi due Paesi. Sembra stupefacente, pensando agli stermini delle popolazioni indigene americane, avvenuti così tanto tempo fa, ma anche nell’ultimo mezzo millennio. Queste tribù hanno condotto la loro esistenza senza essere contaminate dalla civiltà di stampo europeo…continua su Terranauta…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: