Thailandia, più di 10 morti, centinaia di feriti – Il primo ministro rifiuta di dimettersi

BANGKOK – L’esercito thailandese ha aperto il fuoco contro le ‘camicie rosse’ nei pressi del quartier generale delle Nazioni Unite a Bangkok. Il governo ha chiesto alle forze armate di riconquistare il sito vicino al ponte Phan Fah, nella città vecchia, utilizzato dai dimostranti come base e occupato da circa 4.000 sostenitori dell’ex premier Takhsin Shinawatra.  In risposta, una bomba è esplosa contro i soldati, causando il ferimento di 25 militari, ha riferito il portavoce dell’esercito thailandese, Sunsern Kaewkumnerd. Una granata è stata inoltre esplosa contro la sede del governo. Parlando alla televisione, il primo ministro Abhisit Vejjajiva ha comunicato che rifiuta di dimettersi. I manifestanti chiedono l’intervento del re per mettere fine alla crisi. Un appello al negoziato tra le parti è arrivato dalla Casa Bianca.

Sono centinaia le persone rimaste ferite negli scontri tra forze dell’ordine e camicie rosse nella capitale. Secondo le autorità governative, i morti sono più di dieci, tra i quali numerosi soldati e un cameramen giapponese dell’agenzia Reuters. Cinque soldati sono tenuti in ostaggio dai manifestanti.

I manifestanti avevano annunciato che avrebbero intensificato la pressione sul governo dopo i tafferugli di ieri con i soldati. Un leader del movimento delle “camicie rosse” ha dichiarato che le feste del nuovo anno thailandese, Songkran, non fermeranno le proteste. “Non smetteremo. Resteremo e ci batteremo fino a quando il Parlamento non sarà sciolto – ha detto Nattawut Saika – Se dobbiamo restare fino a Songkran, lo faremo”…continua su La Repubblica…

Foto

Thailandia, 21 i morti a causa degli scontri

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: