Cattiveria collettiva

Perché alla fine, la croce, questi non l’hanno mai portata se non quella tutta d’oro, appesa al collo. Ci si fanno un giretto un giorno all’anno, sperando nella clemenza meteorologica, pensando all’agnello che mangeranno di lì poco e al cioccolato che forse gli farà venire il mal di pancia.

“Gli ebrei sanno cosa vuol dire essere vittime di cattiveria collettiva” questo ha detto padre Raniero Cantalamessa ( che persino il nome se lo scherza) mentre in teoria Cristo dovrebbe esser lì lì per morire. Sono fortunati, in fondo, perché loro meglio di noi sanno che domenica Cristo non risorgerà davvero. Si fa finta che sia così, per aiutare l’economia, per far aumentare il prezzo dei carburanti, per dare la possibilità a chi può di andar a passare un fine settimana in montagna oppure al mare. Se Cristo risorgesse veramente, troppe messe da requiem bisognerebbe cantare.

La cattiveria collettiva somiglia molto alle toghe rosse. Il problema presto saremo noi, che non molliamo la presa, che ci indigniamo, e che arriviamo a schifare più che a rispettare l’autorità costituita: e che sia chiesa oppure stato, pari son. Io poi, che le autorità nemmeno le riconosco più.

Ho rispetto per chi ruba per fame, e non ne ho per chi ruba per avidità. Non è vero che è l’occasione a fare l’uomo ladro, ma è l’essere ladri che permette di trovare l’occasione. Dicono che per far desistere il clero dalla pedofilia basterebbe permettere loro di sposarsi. E ci risiamo con l’occasione che fa l’uomo ladro. Come a dire che basterebbe che tutti gli uomini scopassero di più per far terminare gli stupri delle donne…continua su r-esistenza-infinita…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: