Ancora violenza in Honduras – Assassinato un altro membro della Resistenza

Non si arresta la campagna di terrore contro il Fronte Nazionale di Resistenza Popolare
di Giorgio Trucchi

Lo scorso 23 marzo, tre uomini incappucciati hanno assassinato il professore e dirigente sindacale del settore Scuola, membro attivo del Fronte nazionale di resistenza popolare, Fnrp, José Manuel Flores Arguijo, sparandogli mentre stava dando lezione nell’Istituto San José del Pedregal a Tegucigalpa.

Quest’ennesimo brutale omicidio si inserisce all’interno di una campagna di terrore, fomentata dai corpi repressivi dello Stato honduregno a partire dal colpo di Stato del 28 giugno 2009, che è costata la vita a più di cinquanta membri della resistenza e la violazione dei diritti umani di migliaia di honduregni.

Ancora una volta, maestri, professori e docenti organizzati ed in resistenza piangono i loro morti e denunciano l’ondata repressiva contro i membri della Resistenza.

Il professore dell’Istituto San José del Pedregal e dirigente del Collegio dei professori di educazione media dell’Honduras, Copemh, José Manuel Flores Arguijo, è stato ucciso da uomini incappucciati con vari colpi di arma da fuoco alla schiena. Secondo una prima ricostruzione dei fatti, i membri di questi veri e propri squadroni della morte sarebbero entrati dal tetto e si sarebbero immediatamente diretti verso il professore, il quale non ha avuto il tempo né di difendersi, né di fuggire.

…continua su indymedia…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: