Torino Minacce a Borghezio: rinviati a giudizio due anarchici

Due anarchici della FAI torinese, Maria Matteo ed Emilio Penna, sono stati rinviati a giudizio – si va in aula il 18 giugno – per minacce e diffamazione nel confronti dell’europarlamentare leghista Mario Borghezio. Il PM è Antonio Rinaudo, famoso per l’accanimento contro gli studenti della “pantera” e per imprese come la denuncia per atti osceni in luogo pubblico a due ragazzi pescati a baciarsi nei pressi dell’abitazione del prode magistrato. Alla vigilia dello scorso 25 aprile davanti alla sede della Lega apparve un fantoccio con la faccia di Borghezio appeso a testa in giù, come Mussolini a piazzale Loreto. Manifesti analoghi vennero attaccati in città. Un gesto simbolico per ricordare che oggi il fascismo ha il volto della Lega. Dalle squadracce alle ronde, dalle camice nere alle camicie verdi, dalle leggi razziali a quelle razziste, da ebrei e rom a immigrati e rom. La musica è sempre la stessa. Come la Resistenza. A suo tempo ne hanno parlato TV e giornali. I politici di ogni colore hanno espresso solidarietà all’esponente leghista. Il tutto per una locandina ed un manichino, messi in città per smuovere la memoria e la coscienza sopita di chi ama credere che il fascismo sia passato e non possa tornare, che gli orrori di allora non possano ripetersi […]

Continua su Umanità Nova

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: