Grecia, dalla parte di Marios

Il giovane 27enne arrestato con l’accusa di aver lanciato molotov contro la polizia. Testimoni dicono che stava solo camminando. E’ il capro espiatorio della polizia?

Marios Z. ha 27 anni e da giovedì 11 marzo 2010 si trova rinchiuso in un carcere greco. Marios è accusato di aver lanciato bombe molotov contro le forze di polizia della capitale Atene durante le manifestazioni di protesta contro la manovra economica voluta dall’amministrazione Papandreou.
Marios, che non ha alcun precedente penale e non è “conosciuto” dalle forze di polizia nella vita quotidiana insegna nuoto ai bambini di età compresa fra i 2 e i cinque anni e si dichiara innocente. Anzi, è innocente come dicono molti dei testimoni presenti durante i momenti concitati del fermo di Marios. Il ragazzo, infatti, non si è reso protagonista di nessun reato, tanto meno del lancio di bombe incendiarie. Lui alla manifestazione c’era. Gridava ad alta voce il suo dissenso, come si dovrebbe poter fare in una democrazia moderna.

Continua su PeaceReporter

Free Marios

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: